Home / La redazione / Antonio Campeglia
Fig.12 – Utilizzo di Kore in studio 300x2251 - Antonio Campeglia

Antonio Campeglia

Antonio Campeglia, napoletano classe ’69, inizia la sua avventura musicale nel lontano ‘82 quando gli viene regalata la sua prima tastiera Crumar Performer. Dopo pochi anni, con i primi soldi risparmiati, compra il primo “clone” del Jupiter 8, il Super JX 10, con il suo programmer PG 800, da allora i synth diventano la sua “malattia”. La discesa verso gli inferi sintetici, lo porterà ad avvicinarsi a varie tecniche per la scultura dei suoni, dalla sintesi sottrattiva alle moderne tecniche di resintesi, dagli analogici vintage ai moderni virtual analog.

Nell’ 83 ha sentito l’esigenza di avvicinarsi e conoscere meglio la musica acustica e la partitura e si è indirizzato allo studio del pianoforte classico.

Nel 1985 inizia ad avvicinarsi al mondo dei primi computer musicali con l’Atari 520 con il software Twelve e la sua Yamaha DX7.

Fra il 1992/93 consegue la qualifica di Programmatore di sistemi di automazione musicale ed in seguito amplia le conoscenze informatiche con un corso di programmazione in C++ per progettazione e realizzazione di software musicale ed una specializzazione in musica elettronica e sperimentale presso il prof. Luca Spagnoletti.

Seguono un corso di specializzazione su sistemi di H.D. Recording e utilizzo di campionatori EMU (Eko), uno stage su sistemi H.D. Recording e utilizzo di multieffetti (Roland Italia).

Nel 1999, iniziano le sue collaborazione nel mondo del Mastering (N.U.T. Studio Napoli e Orange Works Napoli).

Nel 2003 acquisisce l’abilitazione all’insegnamento in corsi di specializzazione dei prodotti software distribuiti dalla Midimusic.

Nel 2004/2005 consegue un corso di perfezionamento/specializzazione sui software Native Instruments acquisendone l’abilitazione all’insegnamento.

Dal 2002/2005 è docente di Musica applicata ai contesti multimediali presso il Conservatorio G. Martucci Salerno. Nel 2004 diventa docente certificato sia di Nuendo che di Cubase.

Nel 2005/2007 collabora come redattore sulla rivista CM2 Magazine.

antoniocampeglia@ageofaudio.com