Finale 2012 – If had a hammer

If you thought this page is useful to your friend, use this form to send.
Friend Email
Enter your message
Enter below security code

“If had a hammer” è il titolo di una canzone del 1949 del cantautore Pete Seeger su testo di Lee Hays. Una canzone folk, suonata a ritmo di country rock, nata per sostenere un movimento progressista americano. Una canzone di protesta a favore del pacifismo e contro la discriminazione razziale. If had a hammer ad oggi è fra i dischi più venduti e tradotti al mondo (in Italia: “Datemi un martello” di Rita Pavone). Già…If had a hammer… quante volte davanti a un computer abbiamo pensato….”IF I HAD A HAMMER!!!!” Finale non vi fa nemmeno faticare e all’occorrenza ve ne fornisce uno… vediamo come usarlo.

Clicchiamo sull’icona “Martello” (Fig.1).

Fig.1

Comparirà una nuova tavolozza chiamata “Tavolozza strumenti speciali”.
Con questa tavolozza potete modificare qualsiasi elemento della vostra partitura: spostare, cambiare, nascondere, ruotare, allontanare note, pause, accordi ecc… (Fig.2). Ogni icona della tavolozza quando selezionata restituirà in partitura una maniglia, utile per poter intervenire sulla posizione o sulle caratteristiche della battuta da modificare. Ma vediamo ora nel dettaglio tutte queste nuove icone.

Fig.2

a_icon

-(a icon)Strumento “posizione note”; Una maniglia appare su tutte le note o le pause e vi permette di riposizionarle orizzontalmente (accordi compresi) trascinandole nella direzione desiderata.

b_icon

-(b icon): Strumento “posizione teste delle note”; Selezionato questo strumento, una maniglia comparirà sulla testa di ogni nota: in questo modo potrete muovere la singola testa di una nota per riposizionarla al meglio (utile ad esempio all’interno di accordi molto complessi dove talvolta capita che le teste delle note risultino troppo vicine e di non chiara lettura).

c_icon

-(c icon) Strumento “forma teste delle note”; selezionando questa icona e facendo doppio clic sulla nota interessata potrete cambiare la forma della testa della nota a seconda della notazione da voi utilizzata.

d_icon

-(d icon) Strumento “spostamento alterazioni”: Quando selezionerete questo strumento sarà possibile riposizionare orizzontalmente ogni alterazione riferita ad ogni nota, ad ogni accordo.

e_icon

-(e icon) Strumento “lunghezza gambi”: dal nome stesso si deduce già la sua funzione. Sarà possibile con questa icona allungare o accorciare ogni gambo a seconda delle esigenze.

f_icon

-(f icon) Strumento “cediglie”; meno utilizzato ma di grande utilità. Questa funzione permette di girare da un lato o dall’altro la stanghetta singola di un sedicesimo o di valori ancora più piccoli.

g_icon

-(g icon) Strumento “direzione dei gambi”; ecco il nostro fiocco di neve. Utilissimo! Con questo strumento sarà possibile cambiare velocemente la direzione di tutti i gambi delle note (singole o raggruppate).

h_icon

-(h icon) Strumento “raddoppia o dividi i gambi”: utile nella polifonia, nella gestione di partiture corali o strumentali dove più voci sono in un unico pentagramma. Questa icona vi permetterà di raddoppiare o dividere i gambi delle note (permette dunque di poter assegnare una nota a due voci contemporaneamente o viceversa).

i_icon

-(i icon) Strumento “gambo invertito”: questo strumento gira il gambo della nota dall’altra parte.

l_icon

(l icon) Strumento “gambo personalizzato”: Utilizzato in casi speciali dove la gestione tradizionale dei gambi risulta essere impossibile. Con questa icona si potrà ramificare, modificare, ridisegnare i gambi stessi.

m_icon

(m icon) Strumento “angolazione linee di raggruppamento”: Questo strumento permette di modificare l’angolazione della stanghetta che unisce più note (esempio un gruppo di quattro ottavi raggruppati insieme). Due maniglie compariranno sopra la stanghetta di unione delle note e trascinando le maniglie stesse sarà possibile modificarne l’inclinazione.

n_icon

(n icon) Strumento “interruzione linee di raggruppamento secondarie”: Poco usato ma anch’esso di grande utilità. Questo strumento vi permette di specificare i punti di interruzione per le linee di raggruppamento secondarie (per note da un sedicesimo o di valore anche inferiore).

o_icon

(o icon)Strumento “estensione linee di raggruppamento”: Allunga una linea di raggruppamento oltre l’ultima nota compresa nel raggruppamento stesso.

p_icon

(p icon) Strumento “angolazione linee di raggruppamento secondarie”: permette di modificare l’inclinazione delle linee di raggruppamento delle semicrome o di valori minori.

q_icon

(q icon) Strumento “legatura di valore”; questa funzione permette di aggiustare la posizione della legatura rispetto alla testa della nota. Tre maniglie compariranno sulla legatura stessa e sarà possibile con esse modificarne la forma.

r_icon

(r icon)Strumento “punto di valore”: selezionate questo strumento se volete modificare orizzontalmente la posizione del punto di valore.

s_icon

(s icon) Strumento “ampiezza linee di raggruppamento”: regola lo spessore delle linee di un raggruppamento. Anche in questo caso delle maniglie verranno in vostro aiuto per creare lo spessore desiderato.

t_icon

(t icon) Strumento “gambi nei raggruppamenti”: Scegliete questa icona se volete modificare la lunghezza e la connessione dei gambi che si trovano sotto un raggruppamento.

Adesso siete pronti per sferrare il colpo

Buona musica. Alla prossima martellata
Beppe Bornaghi

Free PDF    Send article as PDF   

About Beppe Bornaghi

Speak Your Mind

Tell us what you're thinking...
and oh, if you want a pic to show with your comment, go get a gravatar!

*