Array ( [name] => terraform-audio-imperia-kontakt-library-compositori-del-futuro [page] => ) SONO QUI Terraform - Audio Imperia - Kontakt Library per i compositori del futuro. - Age of Audio
Home / Software / Terraform – Audio Imperia – Kontakt Library per i compositori del futuro.
Audio Imperia Terraform 660x330 - Terraform - Audio Imperia -  Kontakt Library per i compositori del futuro.
Audio Imperia - Terraform

Terraform – Audio Imperia – Kontakt Library per i compositori del futuro.


Un gigantesco monolite di origine aliena libra su una vasta e desolata pianura, sormontato da nubi minacciose e sinistre … è una perfetta trasposizione in immagini dell’universo sonoro sprigionato da Terraform, ambizioso titolo sviluppato da Audio Imperia. Preparatevi a salpare verso una galassia misteriosa, fatta di suoni d’avanguardia e suggestioni cinematiche.

Logo Audio Imperia - Terraform - Audio Imperia -  Kontakt Library per i compositori del futuro.

Logo Audio Imperia

Terraform è un interessante titolo prodotto dalla Sample Library Company Audio Imperia, casa di produzione che annovera nei suoi ranghi operativi una ben assortita schiera di compositori, sound designers e sviluppatori.
Il focus della società è principalmente orientato alla produzione di software specifici per la composizione di trailers cinematografici e colonne sonore adattive nel comparto dei videogiochi.
Terraform – Cinematic Motions si compone di ben 409 loops per un totale di più di 2 GB di preziosi materiali. Il sample pack ospita inoltre una tonnellata di WAV samples ad alta definizione, con sample rate 48 KHz/24 bit.

La configurazione minima della vostra DAW richiede la versione completa di Kontakt 5.5.2.880 o superiori.

GENERE DELLA LIBRERIA

Terraform è una Loops Sample Library sviluppata per conto di Audio Imperia dal pluripremiato compositore e sound designer Paul Ortiz.
Tutti i loops sono stati forgiati applicando a bassi elettrici, chitarre e sintetizzatori ampie dosi di abile sound design.
L’idea fondante del titolo risiede nel principio (ripreso nel sottotitolo della Library e che riecheggia lontane reminiscenze di scuole filosofiche presocratiche) secondo il quale tutto ciò che è movimento è anche emozione. Motion is Emotion.
Terraform si sostanzia di un’ampia e varia compagine di Loops tonali, ambient e percussivi, pensati per “galleggiare” nelle retrovie delle colonne sonore di trailers e film, per evocare suggestivi e misteriosi affreschi sonori e dotare di una solida base i motivi e le trame armoniche che vi potranno successivamente essere sovrascritti.
Il mood generale che percorre tutta la libreria è composto da suoni avveniristici molto vicini ai classici stilemi del Dark Ambient, del Trip hop, della Minimal e delle musiche d’atmosfera. Anche l’Elettronica è molto presente, soprattutto nelle sue sfumature più propriamente Glitch e Industrial.

PANORAMICA DEI CONTENUTI

I loops del titolo sono comodamente distribuiti in diversi Kontakt Instruments individuali, una volta caricati i quali sarà possibile usufruire di una pratica mappatura dei tasti sul proprio controller midi, comprendente i Loops e le varie articolazioni disponibili.

Ecco in rassegna tutte le Patches:

* Ambient Motions

* Ambient Motions – Major

* High Tonal 3/4 Motions

* High Tonal 4/4 Motions

* High Tonal 4/4 Motions – Major

* Low Tonal 3/4 Motions

* Low Tonal 4/4 Motions

* Low Tonal 4/4 Motions – Major

* Mid Tonal 3/4 Motions

* Mid Tonal 4/4 Motions

* Mid Tonal 4/4 Motions – Major

* Percussive 3/4 Motions

* Percussive 4/4 Motions

* Bonus (in Major)

ANALISI TECNICA ED ESTETICA DEI CONTENUTI

Terraform si presenta già dall’interfaccia come uno strumento molto solido e spartanamente votato all’efficacia.
Questa “filosofia” si riflette perfettamente anche nei suoni che è in grado di generare e nei controlli messi a disposizione per scolpirli a proprio piacimento.
Nella schermata Main a farla da padrone è l’imponente controllo centrale, adibito a regolare la dose di distorsione voluta nel Loop. Quest’ultimo è graficamente rappresentato nella sua forma d’onda nel comparto appena sotto, attraverso il quale è possibile monitorare con una veloce occhiata la fase di avanzamento del Loop.
Nella parte inferiore di questa stessa schermata, abbiamo un equalizzatore molto responsivo e ai lati sinistro e destro rispettivamente un filtro passa basso e un filtro passa alto, equipaggiati di due controlli dedicati.

La schermata Main di Terraform

Ai lati della manopola del distorsore, troviamo invece i controlli di Volume, Pan, Attack e Release.
Francamente, parrebbe che già in questa schermata ci siano abbastanza elementi per poter produrre e personalizzare i propri suoni, ma Audio Imperia ha veramente fatto le cose in grande (del resto il prezzo del titolo è piuttosto impegnativo), e ci ha riservato una seconda schermata, FX, completamente dedicata all’effettistica.

La schermata FX è veramente ricca ed ospita 4 comparti:

Step Modulator. Consente di assegnare diverse modulazioni tonali programmando i vari Loops e dà anche la possibilità di salvare le proprie impostazioni. Una vera e propria chicca.
Big Knob. Un compressore mastodontico equipaggiato con i classici controlli ma anche con un pannello dedicato in cui è possibile assegnare i valori di Threshold da 0 a 100%. Fenomenale.
Inserts. Ricco reparto dedicato agli effetti. Fanno buona presenza i controlli di Compressore, Distorsore, Lo-Fi, Rotation, Chorus, Flanger e Phaser. Viva l’abbondanza.
Sends. Delay e Riverbero a convoluzione attivabili e gestibili in mandata. Altro punto a favore.

C’è poco da dire, la ricchezza e la qualità degli strumenti tecnici messi a disposizione nelle due schermate principali di Terraform non può veramente lasciare delusi.
C’è davvero tutto quello che serve per ottenere i suoni che stiamo cercando.
Partendo dalla materia prima grezza, i Loops, che già di loro riservano una qualità di registrazione e una gamma dinamica, compositiva ed estetica allo stato dell’arte, è possibile, attraverso i vari comparti dedicati ai controlli, forgiare il suono a proprio piacimento allo stesso modo in cui Efesto forgiava i metalli nelle sue Fucine vulcaniche.
Il nostro banco di mix, attraverso Terraform, diventerà a sua volta un laboratorio sperimentale di suoni d’avanguardia, che allo stesso tempo però sapranno evocare elementi arcani e scenari epici. 110 e lode.

USI CONSIGLIATI E DESTINAZIONI

Sul suo sito, Audio Imperia si fregia di un sottotitolo: Epic Sounds for Epic Composers.
A mio parere la definizione è perfetta. Ne consegue che consiglio questo titolo (caldamente) a tutti coloro che vorrebbero essere considerati compositori epici, perché i suoni qui contenuti epici lo sono veramente.
Se dovete musicare Trailers cinematografici, colonne sonore adattive per videogiochi, film di fantascienza, thriller, horror, cortometraggi di carattere sperimentale o siete alle prese con svariati altri tipi di sonorizzazioni, troverete in Terraform un valido ed extra longevo alleato.

CONCLUSIONI

Di solito non mi sbilancio così presto nelle mie recensioni. In questo caso credo sia parso chiaro fin dalle prime righe che ho apprezzato molto questo titolo. In sede conclusiva, sarò ancora più esplicito. Comprate Terraform. Ha un prezzo abbastanza impegnativo ma, credetemi, sono soldi spesi più che bene.
A fronte di svariati pregi, sia di carattere tecnico (comparti controlli, motore sonoro, impianto grafico) che di carattere estetico (ampia gamma di generi musicali, qualità timbrica e di registrazione al top, metriche che esulano dal solito 4/4), Terraform non presenta (a rischio di sembrare di parte) alcun difetto. Ripeto, forse solo il prezzo non esattamente modico. Però è certamente onesto se parametrato alla qualità del titolo.

Informazioni Utili

Sito Ufficiale: www.audioimperia.com
Il titolo è disponibile via digital download sul sito del produttore al prezzo di 119 dollari

Demo Audio by Pietro Fraccavento
 

Pietro Fraccavento

About Pietro Fraccavento

Guarda anche

Auddict Gui Screenshot AgeofAudio 310x165 - Ceres by Auddict - Ethnic vocal library per Kontakt. Il canto delle sirene racchiuso in una sample library.

Ceres by Auddict – Ethnic vocal library per Kontakt. Il canto delle sirene racchiuso in una sample library.

Quanto è importante il contributo di una suadente voce femminile nel processo creativo che porta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*