Home / Tutorial Finale / Finale 25… i primi passi.
Finale 25

Finale 25… i primi passi.

Con questo tutorial iniziamo una serie di articoli dedicati alla notazione musicale. Ecco la versione di Finale appena rilasciata da MakeMusic: Finale 25. Vediamo le principali novità di questa nuova release.

Protocollo XML

È stato implementato il protocollo XML, ed è stata tolta la scansione. Non è più possibile scannerizzare i documenti per un problema di Copyright ma è stato potenziato il protocollo XML. Un protocollo che Makemusic sta sviluppando ormai da tempo, come protocollo universale di scambio di documenti musicali (notazionali e non). (Fig.1)

Finale 25 - Fig.1-Esporta.
Finale 25 – Fig.1-Esporta.
 
Rinnovamento dei set di suoni

Sono state implementate e rinnovate le librerie di suoni. La Garritan, ditta ideatrice produttrice dei suoni del software Finale, ha aggiunto alcuni world instruments, alcuni strumenti derivati dalla personal orchestra 5 (l’ultima orchestra prodotta dalla ditta stessa) e molto altro. É stato riscritto il motore audio, l’aria player e il playback (che vede incorporata anche la funzione rewire).

Riordina i righi

Altra funzione interessante è stata inserita nel menu Rigo musicale.
Selezionate l’icona Strumento rigo musicale. Nel menu rigo musicale potrete trovare la nuova funzione Riordina i righi (Fig.2): questa finestra vi permetterà di spostare agilmente, all’interno della partitura, l’ordine dei vostri righi, senza necessariamente passare da gestione partitura.

Fig.2 - Riordina righi
Fig.2 – Riordina righi
 
Come prima cosa dobbiamo segnalare che tutto il software è stato riscritto a 64 bit. Questo cambiamento garantisce maggiore velocità di calcolo, maggiore qualità audio e più precisione nella lettura, nel caricamento dei dati e nell’utilizzo di vst di terze parti. Anche tutto il menù plug-ins (Fig.3)è stato riscritto a 64 bit, e questo offre grandi garanzie di qualità e stabilità.

Fig.3 - Menù plug-ins
Fig.3 – Menù plug-ins
 
Nuova legatura di frase

È stata introdotta una nuova linea tratteggiata, ovvero una nuova legatura di frase tratteggiata, richiesta espressamente dall’editoria. La trovate nella stessa tavolozza delle legature di frase (forme intelligenti) di Finale.

Interfaccia grafica della stampa

Anche l’interfaccia grafica della stampa ha subito cambiamenti (Fig.4). Adesso stampare le singoli parti e la partitura, specialmente impostando quantità diverse, risulterà più facile e più veloce.

Fig.4 -Interfaccia grafica della stampa
Fig.4 -Interfaccia grafica della stampa
 

Grafica degli indicazioni di tempo e grafica delle tonalità

Cambiata la grafica delle indicazioni di tempo e la grafica delle tonalità (Fig.5) (specialmente nella versione Mac dove, in questa nuova versione, risultano molto più pratiche e più facili da applicare le specifiche impostazioni).

Fig.5 - Grafica delle tonalità
Fig.5 – Grafica delle tonalità
 

Indicazioni di tempo in partitura e nelle parti

Selezionando l’icona rigo musicale e aprendo il menu attributi del rigo sarà possibile scegliere di visualizzare separatamente le indicazioni di tempo nella partitura oppure le indicazioni di tempo nelle parti staccate.
Potremo averle entrambe oppure decidere di nascondere una delle due. Saranno gestite sempre in modo separato, sia per quanto riguarda gli attributi del rigo, sia per quanto riguarda il panello degli stili del rigo (anche in questa finestra infatti troverete le stesse due funzioni in basso a destra).

Rewire

È stato inserito il protocollo Rewire (Fig.6) e tolto il playback video. Questa funzione vi permette d’interagire con più software contemporaneamente sincronizzandoli con Finale.
Quindi, per esempio, se dovessimo fare un lavoro di audio e video potremmo avere contemporaneamente aperto per la gestione video Final cut o simili (in funzione Rewire), Finale per la notazione, ed entrambe sincronizzarli con Studio One per quanto riguarda la gestione dell’audio.
Quando siete in modalità Sinc rewire il playback audio di Finale viene modificato e vi segnalerà la modalità Sinc rewire in atto.

Fig.6 - Protocollo Rewire
Fig.6 – Protocollo Rewire
 
Menu preferenze

Cambia parzialmente anche il menu Preferenze. Sono state omesse alcune voci ormai obsolete situate nel pannello salva – stampa ed è stato inserito il pulsante ripristina tutte le preferenze: ovvero il poter ripristinare in qualsiasi momento i parametri di fabbrica del software.

Human playback

Cambiate anche le opzioni di Human playback, riscritte a 64 bit e potenziate (ora si trovano nel menu dello Strumento Midi).
Solo Finale

Finale non ha più un numero di versione. Il numero, sempre legato all’anno di produzione, è stato definitivamente rimosso. Finale non è più Finale 2014, 2012 ecc.. ma solo Finale. Solo all’interno, nel menu delle informazioni circa la specifica versione installata (Fig.7), troverete anche il numero 25 che si riferisce al venticinquesimo anno di esistenza del software.

Fig.7 - Informazioni versione Finale
Fig.7 – Informazioni versione Finale

 

Alla prossima

Bepppe Bornaghi



About Beppe Bornaghi

Guarda anche

FINALE 2014 – November … Fonts

In ogni software notazionale la tipologia di fonts utilizzata risulta determinante per il lavoro che …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*