Home / Eventi / DPA day 2016 – Splash Recording Studio – Napoli
Dpa Day 2016 - Microfonatura pianoforte

DPA day 2016 – Splash Recording Studio – Napoli

Lo scorso 18 Dicembre, dopo il successo dell’anno precedente, è stato riproposto il DPA day presso lo Splash Recording Studio di Napoli. Durante l’evento Gianni Cafiero e Salvatore Zocco, responsabili Casale Bauer, hanno presentato i più recenti sviluppi della casa danese oltre ad alcuni prodotti di ormai consolidata qualità, attraverso una strepitosa sessione di registrazione condotta dal fonico Massimiliano Aluzzi che ha visto la partecipazione di musicisti come Mario Castiglia, Pino Tafuto, la Sunrise Vocal Ensemble, analizzata successivamente in regia dove sono stati confrontati e criticati i risultati ottenuti dalle svariate tecniche di ripresa.

Pino Tafuto
 
Tra i prodotti presentati la nuova release del d:facto un microfono handheld supercardioide di elevata qualità utilizzabile anche in studio e in applicazioni broadcast, grazie al suo design modulare è infatti possibile switchare facilmente da una capsula supercardioide ad una omnidirezionale per impieghi in diversi contesti.
La versione aggiornata prevede la compatibilità aggiuntiva con trasmettitori wireless di marchi come Lectrosonics, Sennheiser, Shure e Sony, oltre quelli dell’azienda Wisycom già compatibili nella prima serie. Il concetto di modularità è mantenuto anche per la griglia protettiva, costituita da tre strati removibili (griglia esterna, filtro anti-vento e filtro anti-pop) che determinano un un efficace immunità ai rumori e consentono la pulizia accurata.
Il fase di tracking si è potuta constatare la capacità del microfono di gestire livelli di pressione sonora molto alti senza mai andare in clipping. Inoltre sono stati eseguiti diversi test sulla risposta in frequenza in asse e fuori asse, ottenendo sempre una risposta pressoché lineare: questa caratteristica permette al cantante di avere maggiore libertà di movimento rispetto al microfono soprattutto in contesti live.

Per le riprese del pianoforte sono stati utilizzati diversi microfoni ST4011C, una coppia di DV4099P, ST4006A, d:screet 4090.

Microfonazione pianoforte
 
Vediamone le caratteristiche.

ST4011C.
Le principali caratteristiche della capsula cardioide MMC4011 sono la sua qualità direzionale e l’attenzione per i dettagli, per cui questi microfoni sono ampiamente utilizzati in ambienti come teatri, sale da concerto oppure in studi cinematografici (ad esempio per le voci fuori campo o dai foley artists) dove è richiesta una maggiore attenzione alla dinamica.
Sono capaci di gestire livelli di pressione sonora molto alti, e prevedono anche la possibilità di attenuare il segnale in uscita grazie ad un interruttore pad di 20 dB. La risposta in frequenza è lineare su tutta la gamma.

DV4099P in coppia
Questi microfoni di facile applicazione sono stati posizionati in prossimità delle corde rendendo possibile un efficace isolamento da eventi sonori esterni. Una volta sistemati, grazie al comodo sistema di ancoraggio, è stato possibile variarne l’angolazione per catturare le diverse sfumature del suono. La caratteristica di supercardioide consente la gestione di una dinamica molto ampia senza incorrere facilmente in problemi di saturazione o feedback.. Anche per questi microfoni c’è la possibilità di utilizzo con sistemi wireless grazie a degli appositi adattatori.

ST4006A
Si tratta di microfoni a condensatore omnidirezionali con una risposta molto naturale : da 10Hz a 20 kHz (± 2 dB), ideali soprattutto per l’impiego in sale da concerto, si prestano bene alla ripresa microfonica A-B ma anche a tecniche ravvicinate di svariati strumenti oppure di voci (anche in esterni) . Il risultato in ogni caso sarà un suono naturale con un bassissimo rumore di fondo.

d:screet 4090
Si tratta di un microfono a condensatore omnidirezionale dal sound naturale e aperto.
È adatto per la ripresa di strumenti in studio o sul palco. Può essere utilizzato con qualsiasi strumento, dalla chitarra acustica al pianoforte agli strumenti a fiato.

Vari altri microfoni sono stati utilizzati e discussi tra cui la coppia ST4015C cardioide e gli SMK4081.

Quest’iniziativa oltre ad aver offerto la possibilità a professionisti del settore e appassionati, di conoscere da vicino i prodotti DPA testandone anche in prima persona la qualità, è stata anche un’occasione per apprendere le tecniche di registrazione e confrontarsi con le diverse figure professionali coinvolte.
La filosofia adottata da DPA di “riprodurre il suono così com’è” è risultata più che evidente dai test condotti, il concetto si può riassumere nella parola “trasparenza”. Di questa naturale trasparenza si sono immediatamente resi conto gli artisti partecipanti, che hanno testimoniato e apprezzato la genuinità nella resa delle proprie voci e degli strumenti impiegati nelle prove.

Ecco un assaggio della giornata attraverso due video realizzati da Kafirstudio di Gianni Cafiero.

Video teaser


 
Ripresa microfonica pianoforte

 



About Giulio Erra

Guarda anche

Come nasce una canzone – Dal Songwriter al Produttore

Domenica 5 febbraio 2017, l’associazione “Radio Zar Zak” di Casapulla (Ce) ospiterà la clinic “Come …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*